martedì 17 gennaio | 06:36
pubblicato il 21/nov/2013 13:19

Scelta civica: ''Si riparte''. Giannini, coinvolgere societa' civile

Scelta civica: ''Si riparte''. Giannini, coinvolgere societa' civile

(ASCA) - Roma, 21 nov - Archiviata l'Assemblea nazionale di venerdi' e sabato scorsi, che ha sancito la divisione fra l'ala 'montiana' e i cosidetti 'popolari', Scelta civica avvia la ''ripartenza''. In una conferenza stampa a Montecitorio, il neo eletto segretario politico, Stefania Giannini, ribadisce innanzitutto che il partito ''conferma il proprio progetto politico, autonomo e riformatore, che deve dare seguito all'agenda Monti. Una posizione inconciliabile con chi ha manifestato la volonta' politica di dare vita ad un soggetto politico con una forte matrice cattolica'' e posizionato ''nel centrodestra''. Anche per queste ragioni, l'Assemblea che ha sancito la spaccatura ''rappresenta un patrimonio importante per il partito, ovvero la chiarezza politica''.

Concetto ribadito anche dal deputato Renato Balduzzi, secondo cui questa e' una fase di ''ripartenza, con qualche elemento di chiarezza in piu' e caratterizzata da un grande entusiasmo''. Di certo ''riteniamo che vengano prima i programmi del posizionamento'' nel panorama politico italiano. Programmi che sono ''l'eredita' del governo Monti e l'agenda che prende il nome dall'ex premier'', ha aggiunto Balduzzi. Dunque, secondo il segretario Giannini, e' necessario ripartire ''dalla concretezza e non dagli annunci''. Ad esempio sulla legge di stabilita' le priorita' indicate riguardano ''il cuneo fiscale, la maggiore liquidita' per le imprese, che devono poter respirare, e la riduzione della spesa''. ''Non e' una priorita''', invece, il rimpasto di governo, nonostante dopo la divisione con i 'popolari' il partito non abbia piu' un suo rappresentante al governo. Quanto alla composizione di questa forza politica rinnovata, che fa sempre riferimento all'ex premier Monti, il segretario ha spiegato che ''seguiranno nuovi incontri'' con la societa' civile e l'associazionismo, ''perche' uno degli scopi fondamentali di Scelta Civica e' quello di essere aggregativi e non rimanere in una dimensione solo parlamentare''. In questo senso, l'appuntamento di ieri sulle prospettive dell'Unione europea, organizzato a Montecitorio dall'associazione 'Mondi Vitali', a cui ha partecipato proprio Monti, ''rappresenta qualcosa che puo' aiutare Scelta Civica, ma non solo'', ha aggiunto l'ex ministro Balduzzi, presidente dell'associazione. brm/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello