domenica 04 dicembre | 11:56
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Scala/'Lohengrin' finisce in trionfo con inno di Mameli in scena

Trionfo per Barenboim e per Annette Dasch

Milano, 7 dic. (askanews) - Trionfo personale e oltre 14 minuti di applausi per il maestro Daniel Barenboim alla prima della Scala. Tutti i protagonisti sul palco hanno intonato, alla fine del Lohengrin di Richard Wagner, l'inno di Mameli (che non era stato eseguito all'inizio della serata, in assenza del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano trattenuto a Roma dall'attualità politica). Dopo i primi cinque minuti di applausi calorosissimi seguiti alla fine della rappresentazione, e tributati in particolare con lanci di rose alla soprano Annette Dasch, che ha sostituito all'ultimo Anja Harteros indisposta, l'esecuzione dell'inno ha interrotto l'entusiasmo del pubblico. Ma alla fine di 'Fratelli d'Italia' gli applausi sono ricominciati con grande calore, salvo qualche fischio quando il regista Claus Guth è apparso sul proscenio a fianco del maestro Barenboim.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari