domenica 04 dicembre | 20:18
pubblicato il 30/ott/2013 19:15

Sc: Olivero, non dobbiamo essere subalterni ne' al Pdl ne' al Pd

Sc: Olivero, non dobbiamo essere subalterni ne' al Pdl ne' al Pd

(ASCA) - Roma, 30 ott - ''Il problema non e' di soprassedere nella elezione del nuovo capogruppo al Senato di Scelta Civica, come sembra pensare Andrea Causin.

Il punto e' decisamente un altro: le due sensibilita', popolare e liberal, devono metter a punto le loro proposte politiche e poi confrontarsi. E' questa la ragione (oltre che motivi pratici come l'assenza di alcuni colleghi) per la quale abbiamo deciso di rinviare l'assemblea per l'elezione del nuovo capogruppo''.

Ad affermarlo e' Andrea Olivero, membro del comitato di presidenza di Scelta Civica. ''Del resto -aggiunge- i nostri sostenitori sanno bene che quando noi riflettiamo su un soggetto inclusivo, popolare e riformista, intendiamo riferirci a un soggetto che deve guardare al superamento del bipolarismo muscolare. Non vogliamo essere subalterni al Pdl o al Pd, come sembra ritenere Causin. Non abbiamo il desiderio di essere fagocitati dalle forze politiche piu' tradizionali, come qualche collega filo-renziano pensa''.

com-min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Viminale assicura: matite copiative sono indelebili
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari