sabato 25 febbraio | 05:44
pubblicato il 25/ago/2014 12:00

Sblocca Italia-Ue, Renzi rientra a a Chigi: ora si fa sul serio

Vede Padoan e sente leader Ue.Poi tocca a Orlando, Giannini, Lupi

Sblocca Italia-Ue, Renzi rientra a a Chigi: ora si fa sul serio

Roma, 25 ago. (askanews) - Venerdi il Cdm per il pacchetto "sblocca Italia", sabato a Bruxelles il vertice decisivo sulle nomine del nuovo governo Ue, con tappa mattutina all'Eliseo per blindare posizioni e richieste dei socialisti europei. Un summit, quello pre vertice Renzi-Hollande nella stessa giornata di sabato a Parigi, che sarà preceduto da diverse telefonate e contatti già nell' agenda del capo del governo italiano con i diversi leader europei per istruire il delicatissimo summit Ue. Archiviati i dieci giorni di vacanza familiare in Versilia, Matteo Renzi è rientrato a palazzo Chigi mettendosi al lavoro sui tutti i dossier più urgenti interni ed internazionali, previo l'immancabile twitt di inizio giorno dall'ufficio presidenziale: "ciao vacanze, buon lavoro a chi torna in ufficio", ha cinguettato il premier immortalando il cortile di palazzo Chigi deserto con i colori del primo mattino. Nel corso della giornata del rientro al lavoro, Renzi ha incontrato per primo il suo staff. E in particolare Antonella Manzione, capo del dipartimento affari giuridici e legali della della presidenza del Consiglio(Dagl) per affrontare i provvedimenti che andranno in Cdm il 29: in primis, appunto, lo "sblocca Italia", il pacchetto scuola, la riforma della giustizia civile. Nel pomeriggio poi il premier ha incontrato il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan per definire il prossimo cdm e fare un giro d'orizzonte sui mille giorni che sono il punto centrale della strategia riformatrice del governo. Soddisfazione particolare, inoltre, Renzi avrebbe espresso per la circolare Madia sui rientri, segno - ha detto ai suoi- che il governo fa sul serio, anche su questo fronte. Fra domani e giovedì, invece, a varcare il portone di palazzo Chigi saranno quasi tutti ministri. In particolare quelli interessati ai provvedimenti in discussione nel prossimo cdm: la ministro dell'Istruzione Stefania Giannini, il ministro della Giustizia Andrea Orlando, il responsabile delle Infrastrutture Maurizio Lupi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech