domenica 19 febbraio | 21:03
pubblicato il 08/set/2014 19:13

Saveriani: suore uccise in Burundi non sono state violentate

La vicaria generale delle missionarie ad Avvenire (ASCA) - Roma, 8 set 2014 - Le tre suore italiane uccise tra domenica e lunedi' in Burundi sono state picchiate selvaggiamente, ma non sono state violentate. La notizie della violenza sessuale sulle tre anziane sorelle erano state diffuse dall'agenzia Afp, che riportava una frase del vicedirettore della polizia di Bujumbura, Godefroid Bizimana, e subito ha trovato grande eco sui siti di informazione online. Ma suor Silvia Marsili, vicaria generale delle Missionarie saveriane, interpellata da Avvenire, smentisce categoricamente tale ricostruzione. "E' circolata la notizia dello stupro delle tre religiose. A noi non risulta. Per quanto ne sappiamo, dalle testimonianze raccolte in loco, Suor Bernardetta, suor Olga e suor Lucia non sono state violentate".

Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Il Pd avvia il congresso, direzione per fissare percorso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia