domenica 04 dicembre | 03:49
pubblicato il 08/set/2014 19:13

Saveriani: suore uccise in Burundi non sono state violentate

La vicaria generale delle missionarie ad Avvenire (ASCA) - Roma, 8 set 2014 - Le tre suore italiane uccise tra domenica e lunedi' in Burundi sono state picchiate selvaggiamente, ma non sono state violentate. La notizie della violenza sessuale sulle tre anziane sorelle erano state diffuse dall'agenzia Afp, che riportava una frase del vicedirettore della polizia di Bujumbura, Godefroid Bizimana, e subito ha trovato grande eco sui siti di informazione online. Ma suor Silvia Marsili, vicaria generale delle Missionarie saveriane, interpellata da Avvenire, smentisce categoricamente tale ricostruzione. "E' circolata la notizia dello stupro delle tre religiose. A noi non risulta. Per quanto ne sappiamo, dalle testimonianze raccolte in loco, Suor Bernardetta, suor Olga e suor Lucia non sono state violentate".

Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari