venerdì 09 dicembre | 13:38
pubblicato il 17/feb/2014 14:18

Sardegna/Regionali: Pigliaru 44%, Cappellacci 38,3% (391 sez su 1836)

Sardegna/Regionali: Pigliaru 44%, Cappellacci 38,3% (391 sez su 1836)

(ASCA) - Roma, 17 feb 2014 - All'indomani delle elezioni regionali in Sardegna, risulta in vantaggio nella corsa alla presidenza il candidato del centrosinistra, Francesco Pigliaru, con il 44,08%. Lo riferiscono i dati ufficiali della regione Sardegna dopo lo scrutinio di 391 sezioni su un totale di 1836. Secondo, al momento, e' il presidente uscente Ugo Cappellacci, candidato del centrodestra che conta il 38,32% dei consensi. La candidata indipendente, Michela Murgia, segue con il 10,55%. Per quanto riguarda gli altri tre candidati, Mauro Pili, di Unidos, raccoglie, al momento, il 5,69%, mentre Pier Franco Devias, del Fronte indipendentista Unidu, e Luigi Amedeo Sanna, del Movimento Zona Franca, non vanno, rispettivamente, oltre lo 0,85 e lo 0,49%. stt/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina