mercoledì 18 gennaio | 06:59
pubblicato il 17/feb/2014 14:18

Sardegna/Regionali: Pigliaru 44%, Cappellacci 38,3% (391 sez su 1836)

Sardegna/Regionali: Pigliaru 44%, Cappellacci 38,3% (391 sez su 1836)

(ASCA) - Roma, 17 feb 2014 - All'indomani delle elezioni regionali in Sardegna, risulta in vantaggio nella corsa alla presidenza il candidato del centrosinistra, Francesco Pigliaru, con il 44,08%. Lo riferiscono i dati ufficiali della regione Sardegna dopo lo scrutinio di 391 sezioni su un totale di 1836. Secondo, al momento, e' il presidente uscente Ugo Cappellacci, candidato del centrodestra che conta il 38,32% dei consensi. La candidata indipendente, Michela Murgia, segue con il 10,55%. Per quanto riguarda gli altri tre candidati, Mauro Pili, di Unidos, raccoglie, al momento, il 5,69%, mentre Pier Franco Devias, del Fronte indipendentista Unidu, e Luigi Amedeo Sanna, del Movimento Zona Franca, non vanno, rispettivamente, oltre lo 0,85 e lo 0,49%. stt/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa