venerdì 24 febbraio | 07:23
pubblicato il 17/feb/2014 14:18

Sardegna/Regionali: Pigliaru 44%, Cappellacci 38,3% (391 sez su 1836)

Sardegna/Regionali: Pigliaru 44%, Cappellacci 38,3% (391 sez su 1836)

(ASCA) - Roma, 17 feb 2014 - All'indomani delle elezioni regionali in Sardegna, risulta in vantaggio nella corsa alla presidenza il candidato del centrosinistra, Francesco Pigliaru, con il 44,08%. Lo riferiscono i dati ufficiali della regione Sardegna dopo lo scrutinio di 391 sezioni su un totale di 1836. Secondo, al momento, e' il presidente uscente Ugo Cappellacci, candidato del centrodestra che conta il 38,32% dei consensi. La candidata indipendente, Michela Murgia, segue con il 10,55%. Per quanto riguarda gli altri tre candidati, Mauro Pili, di Unidos, raccoglie, al momento, il 5,69%, mentre Pier Franco Devias, del Fronte indipendentista Unidu, e Luigi Amedeo Sanna, del Movimento Zona Franca, non vanno, rispettivamente, oltre lo 0,85 e lo 0,49%. stt/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech