mercoledì 22 febbraio | 09:20
pubblicato il 17/feb/2014 16:20

Sardegna/Regionali: Pigliaru 43,8%-Cappellacci 38,2% (839 sez su 1836)

Sardegna/Regionali: Pigliaru 43,8%-Cappellacci 38,2% (839 sez su 1836)

(ASCA) - Roma, 17 feb 2014 - I dati relativi allo spoglio delle schede delle elezioni regionali in Sardegna segnalano il vantaggio del candidato del centrosinistra, Francesco Pigliaru.

Pigliaru, quando sono state scrutinate 839 sezioni su 1836, resta in testa con il 43,88%, rincorso dal presidente uscente Ugo Cappellacci, al 38,28%. Pigliaru ha al momento un vantagggio di 17.432 preferenze.

La candidata indipendente Michela Murgia e' attualmente terza - su un totale di sei candidati alla presidenza - con il 10,35% dei consensi scrutinati. Lo riferiscono i dati ufficiali della regione Sardegna.

stt/rus/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%