domenica 22 gennaio | 17:51
pubblicato il 17/feb/2014 19:12

Sardegna/Regionali: Pigliaru 42,3%-Cappellacci 39,4% (1364 sez su 1836)

Sardegna/Regionali: Pigliaru 42,3%-Cappellacci 39,4% (1364 sez su 1836)

(ASCA) - Roma, 17 feb 2014 - I dati relativi allo spoglio delle schede delle elezioni regionali in Sardegna segnalano l'ormai netto vantaggio del candidato del centrosinistra, Francesco Pigliaru. Pigliaru, quando sono state scrutinate 1364 sezioni su 1836, resta saldamente in testa con il 42,3%, rincorso dal presidente uscente Ugo Cappellacci, al 39,4%.

Pigliaru ha al momento un vantaggio di oltre 15 mila preferenze. La candidata indipendente Michela Murgia e' attualmente terza - su un totale di sei candidati alla presidenza - con il 10,5% dei consensi scrutinati, pari ad oltre 55.000 voti. Lo riferiscono i dati ufficiali della regione Sardegna.

rus/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4