lunedì 05 dicembre | 13:33
pubblicato il 18/mag/2015 17:01

Santoro: senza i talk show Salvini non sarebbe nato

"Il talk è un genere insopprimibile della tv, non morirà mai"

Santoro: senza i talk show Salvini non sarebbe nato

Roma, (askanews) - "Se i talk non contassero niente, non sarebbe nato un personaggio come Salvini. Se togliessimo i talk dalla programmazione di La7 sarebbe una rete finita. Difficile dire che i talk siano morti". Lo ha detto Michele Santoro, presentando la nuova stagione di Announo, in programma il giovane su La7. "Il talk è un genere insopprimibile della tv - ha aggiunto Santoro - non morirà mai. Fino a che ci sarà la televisione ci sarà il talk. Non c'è la crisi del talk, c'è la crisi del sistema televisivo italiano in cui da tempo l'innovazione è scomparsa e da tempo non si riesce a produrre un progetto che uguagli il significato che hanno avuto la nascita di Rai2 o Rai3 o Italia1. Questo non succede più da tempo".

Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari