martedì 17 gennaio | 12:37
pubblicato il 30/set/2015 15:24

Sanità, Renzi: pronti a cambiare qualcosa ma tagli non ci sono

"Possiamo confrontarci, ma le risorse del Fondo sono cresciute"

Sanità, Renzi: pronti a cambiare qualcosa ma tagli non ci sono

Roma, 30 set. (askanews) - "Sulla sanità questo Paese non sta tagliando, poi possiamo discutere su come impiegare questi denari, possiamo fare consultazioni web e sentire cosa dicono i medici, ma ci vuole un patto di serietà tra di noi". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, rispondendo al question time alla Camera.

"Nel 2002 erano 75 i miliardi del fondo saniitario, nel 2013 erano 106, quest'anno 110, il prossimo anno 111", ha detto, aggiungendo: "Se c'è da cambiare qualcosa siamo pronti a parlare, c'è una disponibilità totale a discutere e a confrontarsi ma nella correttezza del racconto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Parigi, la protesta dei motociclisti "vintage" francesi
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate