lunedì 16 gennaio | 16:46
pubblicato il 27/nov/2012 17:56

Sanità/ Bersani: Su questo non mollo, serve sistema universale

"Meno male che il governo dica che è un problema"

Sanità/ Bersani: Su questo non mollo, serve sistema universale

Roma, 27 nov. (askanews) - Il sistema sanitario deve essere "universale", Pier Luigi Bersani non intende "mollare" su questo punto. Il segretario Pd lo ha detto durante la videochat del Corriere della sera, commentando le parole di Mario Monti: "Meno male che si comincia a parlare dei problemi. Io penso che bisogna garantirlo (il Ssn, ndr), ovviamente. Io sono per un sistema universalistico, penso che i tagli lineari non vadano bene. Penso sia un problema sul quale mettere veramente occhio. Se arriviamo ad avere due sanità, quella per chi ha di più e quella per chi ha di meno, il sistema sociale esplode. Se uno deve pagarsi anche la sanità e la scuola non ne esce. Penso di essere un po' più ottimista di quello che ha detto Monti, ma mi piace che dal governo si dica che è un problema. Su quello non mollo, non esiste proprio. Sulla salute non c'è né povero né ricco".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow