giovedì 23 febbraio | 04:18
pubblicato il 22/gen/2013 16:44

Sanita': Vendola, contrari a privatizzazione, cancella democrazia

(ASCA) - Roma, 22 gen - ''Quando si mette in discussione l'universalita' del servizio sanitario e contemporaneamente si indebolisce la realta' delle politiche della salute e' chiaro che si sta aprendo piu' di una breccia al processo di privatizzazione. Noi siamo contrari''. Cosi' Nichi Vendola, leader di Sel, in occasione del convegno promosso dalla Cgil a Roma, dedicato al tema della sanita', in merito alle proposte sulle assicurazioni sanitarie.

''Non e' solo il problema del diritto del singolo cittadino a esercitare il diritto alla salute - ha ricordato - il rischio e' cancellare una idea della democrazia. La nostra democrazia si fonda su principi costituzionali che prevedono di essere padroni del proprio corpo, della salute, della vita. La privatizzazione della salute produce un aggravio dei costi per il pubblico, come si vede negli Stati Uniti, produce una ferita, una lesione insanabile ad un diritto fondamentale''.

bet/mau/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech