mercoledì 07 dicembre | 21:37
pubblicato il 16/apr/2014 19:11

Sanita': Presenti (Acoi), basta tagli. Colpire sprechi e corruzione

(ASCA) - Roma, 16 apr 2014 - ''Sprechi e corruzione rubano ai cittadini la meta' delle risorse destinate alla sanita'. Il rapporto Ispe e' la fotografia di un sistema che si tiene ancora in equilibrio solo grazie alla professionalita' e alla dedizione del personale medico e delle professioni sanitarie''. Lo afferma il presidente dell'Acoi (Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani) Luigi Presenti. ''Una situazione schizofrenica - spiega - in cui il grande impegno di tutti viene vanificato da una gestione pessima che risponde a interessi molto diversi dalla salute dei cittadini e dalla qualita' delle prestazioni. Anche per questo siamo stanchi di dover ogni anno contrastare tagli o tentativi di tagli alla spesa sanitaria mentre il primo e piu' efficace modo di reperire risorse e migliorare i servizi e' intervenire sugli sprechi, colpire la corruzione e correggere le inefficienze gestionali. I nostri interessi coincidono in toto con quelli dei cittadini, che chiedono una sanita' migliore''. red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Comitato del No: sarebbe bene Colle ci convocasse a consultazioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni