venerdì 20 gennaio | 19:04
pubblicato il 08/mag/2013 10:33

Sanita': medici Cisl a congresso, 'serve cambio di rotta'

Sanita': medici Cisl a congresso, 'serve cambio di rotta'

(ASCA) - Roma, 8 mag - Per il Servizio Sanitario nazionale serve un procrsso riformatore profondo che ripristini la centralita' del medico e di un ministero della Salute forte con poteri di controllo e intervento. Ma anche una politica meno invasiva che sappia ''provvedere al risanamento economico della Sanita' garantendo in egual misura la pluralita' di tutti i soggetti protagonisti pubblici e privati''. Ha aperto con una lunga relazione dedicata al '' miraggio della buona sanita''' i lavori del terzo congresso nazionale Cisl medici, il segretario generale Biagio Papotto.

Alla presenza, sin dalle primissime battute del ministro Beatrice Lorenzin. Fra i temi sul tavolo, la riforma del federalimo in sanita', la depenalizzazione della responsabilita' del medico, la formazione e i contratti di lavoro fermi al 2009.

Mpd/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4