domenica 11 dicembre | 14:40
pubblicato il 14/mag/2014 16:30

Sanita': Lorenzin, prezzo nuovo farmaco anti-epatite entro giugno

(ASCA) - Roma, 14 mag 2014 - Parte domani la negoziazione fra Aifa e i produttori del nuovo e costoso farmaco anti epatite C, ''in modo da riuscire a fissare entro giugno il prezzo del farmaco''. Lo ha detto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che nel corso dell'odierno Question Time, ha parlato di ''vera rivoluzione', parlando del farmaco, il sofosbuvir,che sara' capace di eradicare la malattia. ''Siamo tra i primi Paesi europei a contrattare il prezzo'', ha detto Lorenzin ricordando che il trattamento di 12 settimane e' disponibile in Austria e Germania al prezzo di 49mila euro e in Francia di 56mila euro. ''Si tratta - ha sottolineato - di costi molto molto alti se teniamo conto del fatto che in Italia i malati sono 500mila. Questo implichera' delle scelte anche complesse che non potra' assumere solo il ministro della Salute ma che dovra' assumere tutto il Governo''.

''L'obiettivo ora - ha detto il ministro - e' individuare le migliori condizioni economiche per la rimborsabilita' a carico del SSN''.

mpd/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
## Renzi si ritira, "Doloroso, ma necessario"
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Governo
Di Maio:no M5s altri governi,Renzi dovrebbe sparire da politica
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina