sabato 25 febbraio | 10:30
pubblicato il 14/ott/2013 14:38

Sanita': Lorenzin, non possiamo sopportare altri tagli

(ASCA) - Roma, 14 ott - ''L'ho gia' detto con grande chiarezza: la sanita' non puo' sopportare ulteriori tagli nella misura riportata dai giornali che li quantificano fino a 4 miliardi di euro''. Lo ha detto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, a margine di un congresso sulla violenza sulla donne aperto nel pomeriggio alla Scuola superiore di polizia a Roma.

Il ministro ha confermato di non avere elementi per quantificare eventuali tagli e che per ora si tratta solo di ''rumors provenienti dagli scantinati del ministero dell'Economia''.

''Ma e' chiaro - ha aggiunto - che il Servizio sanitario nazionale e' in un'importante fase di ristrutturazione e di recupero di risorse da parte delle Regioni stesse per mantenere standard di efficienza''. Uno sforzo, ha fatto intendere, ''che non puo' essere interrotto. D'altronde - ha concluso il ministro - ricordo che il mondo della sanita', in questi ultimi anni, ha gia' dato 22 miliardi di euro''.

gc/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech