domenica 04 dicembre | 22:04
pubblicato il 23/gen/2014 16:49

Sanita': D'Anna (Gal)a Lorenzin, rivedere tariffe strutture accreditate

(ASCA) - Roma, 23 gen 2014 - ''Urge completare la revisione delle tariffe massime che le Regioni e le Province autonome possono corrispondere alle strutture accreditate''. E' quanto chiede il senatore Vincenzo D'Anna, vicepresidente del gruppo Grandi Autonomie e Liberta', in un'interpellanza al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, illustrata nell'Aula di Palazzo Madama. ''Il decreto legge 95 del 2012, convertito con modificazioni dalla legge 135 del 2012 - spiega D'Anna - ha previsto l'adozione delle tariffe massime e, per stabilire il collegamento tra tariffe e costi di produzione, l'istituzione di una commissione tenuta a confrontarsi con le associazioni maggiormente rappresentative a livello nazionale dei soggetti titolari di strutture private accreditate. Si prevedeva un procedimento che nel giro di 105 giorni a decorrere dall'entrata in vigore del decreto aggiornasse il tariffario ma i termini non sono stati rispettati e ad oggi sono ampiamente scaduti senza che la Commissione abbia mai iniziato i lavori''. Un ritardo, conclude il senatore Gal, ''che arreca un grave danno. La revisione delle tariffe, infatti, non e' piu' procrastinabile, poiche' le strutture, strette nella morsa di tariffe assolutamente non remunerative, non riescono piu' a sostenere neanche i costi di gestione con inevitabile rischio di fallimento. E' responsabilita' del ministro assicurarsi che la Commissione faccia quel che la legge prevede dal momento in cui tariffe non remunerative, ovvero che non coprono i costi di produzione, certamente compromettono la qualita' delle prestazioni''. com-mpd/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Viminale assicura: matite copiative sono indelebili
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari