venerdì 09 dicembre | 18:28
pubblicato il 07/feb/2013 17:17

Sanita': Colozzi, sblocco fondi edilizia premia efficienza Lombardia

(ASCA) - Roma, 7 feb - ''Lo sblocco dei fondi per l'edilizia sanitaria, che per la Lombardia valgono circa 320 milioni di euro, sono l'esito di 4 anni di lavoro sui tavoli nazionali, che premiano la nostra credibilita' finanziaria e istituzionale, oltre ad una riconosciuta efficienza e capacita' di programmazione. Per questo esprimo una profonda soddisfazione''. Lo ha dichiarato l'Assessore alle Finanze della Lombardia Romano Colozzi, coordinatore degli assessori regionali al bilancio, al termine della Conferenza Stato-Regioni di oggi che ha sancito gli accordi di programma per l'erogazione dei finanziamenti.

''Abbiamo ottenuto quasi il 50 per cento delle somme disponibili a livello naionale. Infatti, su 835 milioni di euro disponibili - ha poi aggiunto l'assessore Colozzi - la Lombardia ha presentato progetti concreti ed operativi per 320 milioni. Si tratta di risorse gia' presenti nel bilancio dello Stato, erogabili in base all'avanzamento dei lavori''.

rus/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina