mercoledì 22 febbraio | 20:54
pubblicato il 18/gen/2013 20:48

Sanita': Balduzzi, nomina presidente ISS procedura assoluta trasparenza

(ASCA) - Roma, 18 gen - ''La procedura per la nomina del Presidente dell'Istituto superiore di sanita' e' stata avviata in largo anticipo rispetto alle dimissioni del Governo e il metodo scelto dal Ministro Balduzzi, fondato su criteri di trasparenza e obiettivita', ha rappresentato una novita' assoluta per il nostro Paese''. Risponde cosi' una nota diffusa dal Ministero della Salute alle dichiarazioni del senatore Pd, Ignazio Marino, che per la nomina in questione accusava il governo di ''logiche da vecchia politica''.

Il Ministero della Salute ripercorre la vicenda ricordando che il ministro Balduzzi, ''ha avviato una procedura informale per individuare il futuro presidente dell'Istituto superiore di sanita' il 13 agosto 2012, quasi un anno prima dell'allora prevista scadenza naturale della legislatura. Con un invito pubblico il Ministro ha sollecitato la raccolta di 'dichiarazioni di interesse' da parte di quanti, rispondenti ai requisiti di competenza, volessero proporre la loro candidatura da sottoporre al vaglio di una Commissione internazionale di esperti; il 5 ottobre 2012, con un decreto, il Ministro ha nominato i cinque componenti della Commissione: Bernard Kouchner, fondatore di Medicine du monde e gia' Ministro degli Esteri della Repubblica Francese; Elio Guzzanti, Direttore scientifico dell'IRCCS ''Oasi Maria S.S.'' di Troina e gia' Ministro della Sanita'; Alberto Ascherio, Professore di Epiderniologia e Nutrizione del Department of Nutrition di Boston; Bruno Dallapiccola, direttore scientifico dell'IRCCS ''Bambino Gesu''' di Roma; Loredana Musmeci, Direttore del Dipartimento Ambiente e connessa prevenzione primaria dell'Istituto superiore di sanita'. La Commissione si e' riunita il 6 e il 7 dicembre 2012, vagliando le 27 candidature pervenute e sottoponendo al Ministro una rosa selezionata di 5 nomi, tra i quali quello del dott. Fabrizio Oleari; il Ministro ha trasmesso alla Presidenza del Consiglio dei Ministri il 19 dicembre 2012, prima delle dimissioni del Governo, la proposta di nomina del dott. Oleari''.

Procedura, dunque, conclude la nota, ''avviata in largo anticipo'' rispetto alle dimissioni del Governo e con modalita' fondate ''su criteri di trasparenza e obiettivita''', che hanno rappresentato ''una novita' assoluta per il nostro Paese''.

com/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech