giovedì 19 gennaio | 03:43
pubblicato il 02/set/2013 16:04

Sanita': Anaao, nessuna riforma senza medici e dirigenti

Sanita': Anaao, nessuna riforma senza medici e dirigenti

(ASCA) - Roma, 2 set - ''Il ministro della salute Beatrice Lorenzin non crede sia poco credibile, se non illusorio, riorganizzare la sanita' italiana senza, o peggio, contro i medici e le altre professionalita' del mondo sanitario, sistematicamente esclusi dai confronti sul Patto per la salute?''. Questa la domanda che l'Anaao Assomed pone al ministro Lorenzi che, recentemente, ha annunciato di aver gia' pronto il ''documento che ridisegna la sanita' in Italia''.

''Ai medici e ai dirigenti sanitari - afferma il Vice Segretario Nazionale Anaao Assomed, Mario Lavecchia - interessa soprattutto poter lavorare in sicurezza, sia per curare al meglio i malati sia per dare serenita' a tutti gli operatori che lavorano in ospedale.

Il numero dei posti letto - spiega Lavecchia - di per se' non e' un indice di sicurezza o di qualita' delle prestazioni erogate. Lo e' invece avere standard organizzativi adeguati sia di personale sia di servizi, correlandoli alle popolazioni di riferimento del singolo ospedale e quindi alla casistica afferente''.

Secondo Anao Assomed, i contratti di lavoro rimangono al palo, la normativa su riposi e orario di lavoro non viene rispettata, indifferenti anche ai richiami della Europa, la necessita' di una legge sulla responsabilita' professionale e sulla riduzione del rischio clinico continua ad essere elusa''.

''Dopo il segnale positivo, ancorche' tutto da verificare, dei provvedimenti sul precariato, assistiamo ad una preoccupante disattenzione nei confronti del ruolo e della professionalita' di quanti continuano a garantire con sacrifici crescenti la tutela della salute dei cittadini. Una politica ondivaga sembra quella con cui dovremo confrontarci'', conclude l'associazione dei medici dirigenti.

red/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina