giovedì 23 febbraio | 15:09
pubblicato il 28/mag/2015 19:43

Salvini in un campo rom: andassero a scuola non a investire gente

Nel 2015 se vuoi abiti nelle case, non abusivamente

Salvini in un campo rom: andassero a scuola non a investire gente

Roma, (askanews) - Durante un sopralluogo in un campo rom abusivo a Firenze, il leader della Lega Matteo Salvini ha commentato il terribile incidente avvenuto a Roma, dove un'auto guidata da nomadi ha investito e ucciso una donna e ferito altri passanti.

"Sono vent'anni che faccio il consigliere comunale e che visito fabbriche, asili e ospedali e anche i campi rom perché i campi rom in Europa non ci sono e continuo a ritenere che sia un errore che la gente viva nei campi senza pagare una lira. Nel 2015 se vuoi stai nelle case, sennò vai da un'altra parte", ha attaccato Salvini.

Alla domanda di un giornalista che gli chiedeva che fine faranno i minorenni sgomberati, il leader leghista ha risposto: "Vanno a scuola, magari cominciano ad andare a scuola come tutti gli altri minorenni e non guidano le macchine a 130 all'ora nel cuore di Roma investendo le persone. Se andassero a scuola sarebbe un futuro migliore per loro e per il resto del mondo".

Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Grana Padano, nuovo marchio indica provenienza latte su confezioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech