mercoledì 22 febbraio | 11:37
pubblicato il 19/nov/2014 16:22

Salvini contestato a Salerno, urla e insulti dai centri sociali

Slogan e striscioni all'arrivo in Comune, leader Lega tira dritto

Salvini contestato a Salerno, urla e insulti dai centri sociali

Salerno, 19 nov. (askanews) - Urla e insulti all'indirizzo del leader della Lega, Matteo Salvini, al suo arrivo al Comune di Salerno dove è prevista la sua partecipazione per un evento culturale. Un gruppo di rappresentanti dei centri sociali del territorio ha accolto l'auto del segretario del Carroccio gridando slogan principalmente a sfondo antirazzista.

"Fascisti, carogne, tornate nelle fogne", "Vergogna, vergogna", "Sei nella nostra città ci devi chiedere scusa": queste alcune delle frasi urlate dai manifestanti che sono controllati dai poliziotti. Nessun incidente, ma soltanto un paio di striscioni. Salvini, una volta sceso dall'auto, è entrato nel palazzo comunale senza fermarsi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%