lunedì 20 febbraio | 19:09
pubblicato il 09/giu/2015 11:43

Salvini contestato a Corsico, insulti tra fan e antifascisti

Leader Lega acclamat o dai suoi: "Prima gli italiani"

Salvini contestato a Corsico, insulti tra fan e antifascisti

Corsico (Mi), 8 giu. (askanews) - Nuova contestazione, senza incidenti, per il leader della Lega Matteo Salvini, bersagliato prima del suo arrivo e durante il comizio a Corsico, alle porte di Milano, da parte di una cinquantina di giovani antifascisti che si sono poi fronteggiati per oltre mezzora con i sostenitori del leader della Lega. "Fuori i fascisti dalla città"; "Siamo tutti clandestini"; "Respingiamo Salvini", gli slogan dei contestatori. "Siete tutti clandestini", "Siete delle m..."; "Ospitate a casa vostra i clandestini", quelli dei sostenitori di Salvini. Tra i due gruppi si è inserito un cordone di celerini per impedire qualsiasi contatto.

Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Sinistra
Nasce Sinistra italiana: "Da D'Alema non col cappello in mano"
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia