martedì 24 gennaio | 04:07
pubblicato il 29/nov/2014 19:32

Salvini consacra alleanza con Front National,Le Pen in "estasi"

"Lega avanguardia coraggiosa, da Francia arriverà spallata ad Ue"

Salvini consacra alleanza con Front National,Le Pen in "estasi"

Lione, 29 nov. (askanews) - Per Marine Le Pen, la capacità di lavoro e di convincere di Salvini è da "estasi". Per Matteo Salvini, accolto con tutti gli onori dal Front National riunito a Congresso, il popolo francese darà la prima, decisiva, spallata "al mostro europeo" aiutata dall'"avanguardia coraggiosa" del Carroccio e di altri partiti europei. Suggellata dagli applausi dei militanti lepenisti, è nata oggi a Lione l'alleanza in chiave anti Europa e anti Euro tra il l'astro nascente del centrodestra italiano e la futura candidata all'Eliseo.

"Non un'alleanza di comodo - ha spiegato Salvini, intervenuto tra i discorsi degli altri leader di partiti europei anti Ue - ma la scelta di mettere a frutto la nostra esperienza per i nostri punti in comune. La Lega nord è e rimarrà un movimento autonomista", ha detto, rassicurando il proprio elettorato: "La nostra gente ha subito per troppi anni le ingerenze di uno Stato vessatore".

Perché l'alleanza, quindi? "Oggi però è venuto il momento di unirci per combattere un nemico comune che mette in pericolo l'esistenza stessa le nostre comunità - ha spiegato Salvini dal palco. E continuerò a rivendicare il diritto che popoli diversi ricevano risposte diverse".

Un giorno importante per Salvini: "Mai avrei pensato di aver avuto l'occasione di parlare dal Palco del Congresso del Fronte nazionale", sono state le prime parole del leader "Marco D" (19.26.39): leghista, che non prova nessun fastidio ad essere accostato a Le Pen. "Se mi definiscono lepenista sono solo molto orgoglioso", ha detto conversando con i giornalisti.

Una partecipazione mai immaginata prima, ha spiegato, "non solo per la diversità delle nostre storie politiche, ma per la consapevolezza che insieme stiamo rappresentando l'unica possibilità di riscatto dei nostri popoli contro il super Stato europeo". "In Italia - ha proseguito Salvini - stiamo costruendo un'alternativa allo scenario di desolazione della disoccupazione. Siamo l'avanguardia coraggiosa contro il mostro europeo che oggi ha solo imparato a mostrarsi con facce più mansuete, ma sarà tutto inutile perché i popoli cominciano a capire chi fa i loro interessi".

Salvini ha chiuso il suo intervento auspicando che nasca "un coordinamento europeo nel quale, facendo fede ognuno alla sua storia, il popolo francese possa dare una prima e decisiva spallata a questa Europa".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4