mercoledì 07 dicembre | 19:46
pubblicato il 20/set/2016 12:36

Salvini: Berlusconi a parole è d'accordo, ma non basta

"O si sottoscrive un accordo comune, oppure niente"

Salvini: Berlusconi a parole è d'accordo, ma non basta

Milano, 20 set. (askanews) - "In linea di principio" Silvio Berlusconi condivide le proposte di riforma della Costituzione fatte da Matteo Salvini a Pontida, ma per rinnovare l'alleanza serve un accordo scritto. Il segretario federale della Lega Nord lo ha evidenziato durante una conversazione con gli ascoltatori di Radio Padania, il giorno dopo la cena ad Arcore con il leader di Forza Italia. Riferendosi, in particolare, all'ipotesi di introdurre il vincolo di mandato per i parlamentari ha detto: "E' daccordo, ma non basta: o si sottoscrive un accordo comune e si lascia fuori dalla porta chi ti ha fregato, oppure niente".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni