lunedì 16 gennaio | 18:45
pubblicato il 20/set/2016 12:36

Salvini: Berlusconi a parole è d'accordo, ma non basta

"O si sottoscrive un accordo comune, oppure niente"

Salvini: Berlusconi a parole è d'accordo, ma non basta

Milano, 20 set. (askanews) - "In linea di principio" Silvio Berlusconi condivide le proposte di riforma della Costituzione fatte da Matteo Salvini a Pontida, ma per rinnovare l'alleanza serve un accordo scritto. Il segretario federale della Lega Nord lo ha evidenziato durante una conversazione con gli ascoltatori di Radio Padania, il giorno dopo la cena ad Arcore con il leader di Forza Italia. Riferendosi, in particolare, all'ipotesi di introdurre il vincolo di mandato per i parlamentari ha detto: "E' daccordo, ma non basta: o si sottoscrive un accordo comune e si lascia fuori dalla porta chi ti ha fregato, oppure niente".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello