domenica 19 febbraio | 18:13
pubblicato il 23/mar/2015 17:06

Salvini a Prato: "Noi diciamo prima i toscani, poi gli altri"

Iniziativa elettorale a sostegno del candidato Lega Borghi

Salvini a Prato: "Noi diciamo prima i toscani, poi gli altri"

Roma, (askanews) - La maglietta con la scritta "Rossi a casa". E poi foto e selfie. Matteo Salvini ha fatto tappa a Prato, in Toscana, per una iniziativa elettorale a sostegno del candidato governatore della Lega Claudio Borghi.

Salvini è arrivato al gazebo allestito in piazza del Mercato nuovo accolto da alcune decine di militanti e poi ha fatto un giro tra i banchi. Molte le persone che hanno salutato il leader del Carroccio.

"Il fatto che vengano sempre prima gli altri, non va bene. Noi diciamo prima i toscani, prima gli italiani. E poi se avanza anche per gli altri. Temo che in questo momento avanzi poco. Noi ce la mettiamo tutta per mettere in discussione un sistema di potere della sinistra che va avanti da 70 anni e non è possibile che in Toscana si lavori solo se sei amico, parente, conoscente, della persona giusta".

Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia