martedì 17 gennaio | 14:18
pubblicato il 23/mag/2014 16:05

Salute: Lorenzin, terapia del dolore nel disegno legge al Senato

(ASCA) - Roma, 23 mag 2014 - ''Il messaggio per questa Giornata e' che io ho recepito pienamente le vostre indicazioni e soprattutto le sollecitazioni che mi avete fatto lo scorso anno e appena insediata abbiamo inserito la terapia del dolore sia nel disegno di legge che e' finalmente in discussione al Senato, sia nell'agenda europea nell'ambito del semestre italiano di presidenza. Inoltre ho chiesto alle Regioni di avviare un lavoro piu' forte sulla realizzazione degli hospice e sto facendo un monitoraggio sulla loro presenza sul territorio che sono tra le piu' importanti per accompagnare le persone nella fase ultima della loro vita alleviando le sofferenze e salvaguardandone la dignita'''.

Parole del Ministro della salute, Beatrice Lorenzin, intervenuta in collegamento telefonico con Bruno Vespa in occasione della presentazione della XIII Giornata Nazionale del Sollievo nella sede del Dicastero.

bet/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Conti pubblici
Di Maio: Renzi ha indebitato l'Italia, noi paghiamo il conto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Spazio, quando Cernan disse: un sognatore tornerà sulla Luna
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa