lunedì 27 febbraio | 11:30
pubblicato il 04/mar/2013 12:33

Salute: Balduzzi a Consiglio Ue su nuova direttiva anti-fumo

Salute: Balduzzi a Consiglio Ue su nuova direttiva anti-fumo

(ASCA) - Roma, 4 mar - Il ministro della Salute, Renato Balduzzi, partecipa oggi e domani al Consiglio informale dei Ministri della Salute dell'Unione Europea in corso a Dublino, nel semestre di presidenza irlandese dell'Ue. Lo comunica il ministero della Salute in una nota, precisando il Consiglio ''proseguira' nella discussione sulla proposta di nuova Direttiva europea sulla protezione della popolazione dal fumo attivo e passivo''. La riunione si concentrera', inoltre, sul ''problema dell'impatto della crisi economica sulle politiche della salute''. La prevenzione, infine, l'altro tema centrale dell'agenda dei 27 ministri Ue, e in particolare nei seguenti ambiti: obesita' e politiche alimentari integrate; i disturbi della comunicazione nei bambini, autismo compreso; il problema delle infezioni negli ambienti dedicati alle cure.

com-Stt/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech