giovedì 23 febbraio | 02:37
pubblicato il 15/set/2014 17:57

Saltamartini (Ncd): aumento Iva? Ipotesi folle, deprime consumi

(ASCA) - Roma, 15 set 2014 - "Sull'aumento dell'Iva, che circola in queste ore, saremo irremovibili, respingeremo pressing Ue e avvisi di ogni sorta e invitiamo Renzi a fare altrettanto". Lo dichiara in una nota Barbara Saltamartini, portavoce nazionale del Nuovo Centrodestra, commentando le indiscrezioni di stampa su un progettato intervento di ritocco al rialzo delle aliquote Iva agevolate.

"Con una pressione fiscale che ha raggiunto quota 44 per cento, anche solo immaginare un aumento dell'Iva - aggiunge - sarebbe una scelta improvvida, che avrebbe effetti deleteri su consumi per famiglie e imprese".

"Le aliquote agevolate al 4 e al 10, si riferiscono a prodotti di prima necessita', pane e latte, prodotti agricoli e ristorazione.

Ed e' chiaro che aumentarla non solo deprimerebbe ulteriormente i consumi, ma metterebbe in ginocchio le nostre piccole e medie imprese, nonche' le fasce piu' deboli e in difficolta' della popolazione", conclude il portavoce nazionale di Ncd.

Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech