sabato 03 dicembre | 12:58
pubblicato il 03/gen/2016 16:04

Sala: Renzi mi stima. Se perdo le primarie supporterò la sinistra

"Se vinco, Sallusti nome per la destra"

Sala: Renzi mi stima. Se perdo le primarie supporterò la sinistra

Roma, 3 gen. (askanews) - "Renzi mi stima ed è ricambiato. Ha visto che ho lavorato bene". Se ne è detto convinto, parlando ai microfoni di Sky Tg24, Giuseppe Sala, candidato prescelto dal premier Matteo Renzi per la corsa alla poltrona di sindaco di Milano. All'intervistatrice Maria Latella che gli ha chiesto cosa farebbe se perdesse le primarie, Sala ha risposto: "Non ho un piano B, mi prenderei del tempo, ma continuerei a supportare la coalizione di sinistra. Chiunque vinca lo supporterò".

Il commissario di Expo2015 si è addentrato nell'occasione anche in una previsione che riguarda il campo politico avverso: "Se vincerò io, il candidato del centrodestra - ha sentenziato - sarà uno di bandiera. Sono convinto che il centrodestra aspetterà l'8 febbraio (data delle primarie del centrosinistra, ndr)", ha proseguito Sala, aggiungendo che se dovesse vincere lui, in quel caso, il centrodestra schiererà l'attuale direttore del Giornale, Alessandro Sallusti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari