venerdì 24 febbraio | 23:26
pubblicato il 27/feb/2016 10:44

Sacconi: un errore voto su unioni civili, potrei lasciare Ncd

"Dovevamo tenerci le mani libere"

Sacconi: un errore voto su unioni civili, potrei lasciare Ncd

Roma, 27 feb. (askanews) - Maurizio Sacconi potrebbe lasciare Ncd, il senatore critica la scelta di votare la legge sulle unioni civili, che a suo giudizio istituisce un "simil-matrimonio" e parla di un progetto di "rigenerazione del centrodestra". In una intervista alla Stampa, Sacconi spiega: "Dovevamo tenerci le mani libere per una battaglia culturale, prima ancora che politica. Si è voluto il simil-matrimonio omosessuale che porta alla famiglia artificiale attraverso la giurisprudenza ideologizzata".

L'uscita da Ncd è un'ipotesi: "Ci devo riflettere, soprattutto alla luce di ciò che è accaduto e dei futuri assetti politici. Ho ancora la speranza di ricostruire un'identità comune del centrodestra per tornare a vincere. Una grande possibilità può essere Milano, dove ci siamo ritrovati tutti sulla candidatura di Stefano Parisi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech