giovedì 08 dicembre | 01:33
pubblicato il 16/set/2014 17:37

Sacconi: se resistenze su ddl, noi con Renzi per decreto legge

(ASCA) - Roma, 16 set 2014 - "Il mercato del lavoro e' non a caso in testa alle considerazioni per l'Italia del Fondo monetario, dell'Ocse, della Banca centrale europea, della Commissione europea. E nella sua riforma noi le chiediamo coerenza con le sue coraggiose affermazioni di oggi e dei giorni scorsi". Lo ha detto il presidente dei senatori di Ncd, Maurizio Sacconi, intervenendo in Aula dopo il premier Renzi. "Si trasformi finalmente lo Statuto dei lavoratori in un nuovo testo unico semplificato ove il contratto tipico a tempo indeterminato sia piu' conveniente per tutti i datori di lavoro e quindi anche per i molti disoccupati o precari. Se permangono resistenze, noi - ha aggiunto - siamo con lei per fare un decreto legge perche' non possiamo ne' attendere passivamente ne' fallire l'obiettivo della maggiore occupazione che le buone regole concorrono a produrre".

Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni