lunedì 27 febbraio | 11:02
pubblicato il 17/ott/2014 11:40

Russia-Ucraina, Napolitano: le parti si comprendono un po' di più

Per uscire da situazione i cui danni investono tutta l'Europa

Russia-Ucraina, Napolitano: le parti si comprendono un po' di più

Milano, 17 ott. (askanews) - "Ritengo che ci sia un più alto grado di comprensione da tutte e due le parti". Lo ha affermato il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, conversando con i giornalisti a Milano dopo l'incontro nel pomeriggio di ieri con il presidente ucraino Petro Poroshenko e quello in tarda serata con il presidente russo Vladimir Putin.

Dopo aver premesso che i colloqui di ieri, per il Capo dello Stato, sono stati "informali, non avendo io responsabilità di governo", Napolitano ha riferito di aver percepito "un più alto grado di comprensione tra le due parti circa la necessità di uscire al più presto da una situazione le cui ripercussioni e i cui danni devastanti non investono solo i due Paesi coinvolti ma anche tutta l'Europa".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech