giovedì 19 gennaio | 06:18
pubblicato il 01/set/2014 18:57

Russia: Martina, al lavoro su danni da sanzioni ma risolvere a monte

(ASCA) - Firenze, 1 set 2014 - Il governo italiano e' impegnato per fronteggiare le ripercussioni economiche derivanti dalle sanzioni sull'agroalimentare della Russia, anche se il problema va risolto ''a monte'' da un punto di vista politico e diplomatico.

Lo ha detto il ministro per le Politiche agricole Maurizio Martina, a margine di una visita a Firenze, dove oggi partecipera' anche a un dibattito alla Festa de l'Unita'.

''Venerdi' prossimo - ha detto - per iniziativa della presidenza italiana ci ritroveremo a Bruxelles e con la commissione faremo il punto di tutti gli interventi che abbiamo gia' messo in opera per accompagnare in particolare i settori piu' coinvolti: l'ortofrutticolo, il lattiero-caseario e poi abbiamo la questione delicata delle carni. In queste settimane noi abbiamo gia' lavorato molto con la Commissione, che attivera' alcuni interventi di accompagnamento per le imprese. Tanto per dare dei numeri sull'ortofrutticolo parliamo di un primo intervento da 125 milioni di euro piu' 30 milioni che abbiamo aggiunto per iniziativa italiana, in particolare sulla filiera della frutta estiva. Sul lattiero-caseario faremo un intervento analogo: proprio in queste ore siamo in attesa di sapere dalla Commissione quali sono i primi budget messi a disposizione. Noi lavoriamo all'interno delle risorse della nuova politica agricola comunitaria, per accompagnare l'impresa agroalimentare in questo frangente molto delicato.

Il nostro auspicio - ha sottolineato il ministro - e' che si risolva a monte il delicato problema politico-diplomatico che abbiamo tutti misurato nella sua delicatezza, la vicenda ucraina e in generale il delicato rapporto tra Russia, Unione europea e Stati Uniti. In questo caso - ha concluso - credo vada solo richiamato il lavoro enorme che spetta a Federica Mogherini e mi permetto di farle gli auguri: e' chiaro che quanto e' accaduto sabato responsabilizza ancora di piu' l'Italia, il nostro Governo ed e' di grande importanza che una rappresentante italiana oggi sieda oggi in un posto di questa importanza''.

afe/uda

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina