venerdì 24 febbraio | 14:10
pubblicato il 18/apr/2011 15:28

Ruby/ Paniz ipotizza: Stop a processo per conflitto attribuzione

"Sistema attuale è incostituzionale, potrebbe servire modifica"

Ruby/ Paniz ipotizza: Stop a processo per conflitto attribuzione

Roma, 18 apr. (askanews) - Modificare il conflitto d'attribuzione prevedendo la sospensione del processo in attesa del pronunciamento. E' l'ipotesi affacciata da Maurizio Paniz, relatore alla Camera sul processo breve e membro Pdl della commissione Giustizia, ospite di SkyTg24. "Oggi il sistema prevede che se il conflitto di attribuzione è sollevato dalla magistratura, automaticamente il processo si blocca, ma se è sollevato da un'altra istituzione come la Camera il processo non si blocca", ha sostenuto Paniz. "Secondo me non è un regime corretto, forse addirittura anticostituzionale ed è un tema sul quale riflettere perchè potrebbe essere opportuna una modifica legislativa". Immediata la risposta del deputato Pd Lanfranco Tenaglia: "Ecco l'ennesima norma ad personam", ha osservato. Contestando anche l'affermazione di Paniz: "Non è vero che il processo si blocca se il conflitto è sollevato dalla magistratura".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech