venerdì 09 dicembre | 20:22
pubblicato il 05/apr/2011 16:13

Ruby/ Ok Aula Camera a conflitto attribuzione, 314 sì e 302 no

Maggioranza guadagna due voti, quelli di Tanoni e Melchiorre

Ruby/ Ok Aula Camera a conflitto attribuzione, 314 sì e 302 no

Roma, 5 apr. (askanews) - L'Aula della Camera, con 314 voi a favore e 302 contrari, solleverà di fronte alla Corte Costituzionale un conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato contro i giudici che hanno rinviato a giudizio il premier Silvio Berlusconi per il caso Ruby. L'Assemblea di Montecitorio infatti ha approvato la richiesta in tal senso avanzata dai capigruppo di Pdl, Lega e Responsabili, Fabrizio Cicchitto, Marco Reguzzoni e Luciano Sardelli. La richiesta della maggioranza è stata approvata, dunque, con dodici voti di scarto. La votazione elettronica si è svolta senza registrazione dei nomi né il presidente della Camera, Gianfranco Fini, ha dato lettura dei numeri limitandosi a riferire che la richiesta è passata con 12 voti di scarto. I numeri sono stati accessibili solo successivamente. Dal tabellone luminoso è stato possibile tuttavia evincere da subito che la maggioranza ha guadagnato due voti: quelli dei liberaldemocratici Daniela Melchiorre e Italo Tanoni, fino ad oggi deputati di opposizione e questa mattina ricevuti dal Premier Silvio Berlusconi a palazzo Grazioli. Il voto dell'aula (a favore Pdl-Lega-Responsabili e i due Libdem, contraari i deputati Pd-Idv-Fli-Udc-Api e minoranze linguistiche) è stato accolto da piazza Montecitorio, dove è in corso il sit in di protesta del popolo viola, con urla, cori e suono di sirene. Il conflitto di attribuzioni davanti alla Corte Costituzionale deciso dall'assemblea di Montecitorio non avrà effetti immediati sul processo che inizia domani a Milano.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina