sabato 21 gennaio | 03:42
pubblicato il 13/apr/2011 11:43

Ruby/ Legali premier: Inconsistenti le nuove dichiarazioni

"Destituite di fondamento. Genesi e tempi sono indicativi"

Ruby/ Legali premier: Inconsistenti le nuove dichiarazioni

Roma, 13 apr. (askanews) - I legali del premier giudicano infondate e "inconsistenti" le dichiarazioni rese ai pm di Milano da altre due ragazze, le 18enni Ambra Battilana e Chiara Danese, che avevano partecipato il 22 agosto scorso a una serata ad Arcore nella residenza di Silvio Berlusconi. "Le nuove dichiarazioni apparse anche quest'oggi su alcuni giornali in relazione alle serate in Arcore - hanno affermato in una nota gli avvocati Niccolò Ghedini e Piero Longo - sono destituite di ogni fondamento e contrastano con numerosissime indicazioni di segno completamente opposto. La genesi delle dichiarazioni e i tempi appaiono davvero indicativi e ne dimostrano l'assoluta inconsistenza".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4