venerdì 20 gennaio | 09:41
pubblicato il 08/feb/2011 14:33

Ruby/ Le donne preparano la mobilitazione: 'Se non ora, quando?'

Domenica in piazza in 117 città, raccolte oltre 50mila adesioni

Ruby/ Le donne preparano la mobilitazione: 'Se non ora, quando?'

Roma, 8 feb. (askanews) - Il 13 febbraio in 117 città d'Italia e non solo (nell'elenco figurano anche Tokyo e Bruxelles) migliaia di donne scenderanno in piazza sotto lo slogan "Se non ora quando?". La mobilitazione nazionale, che ha raggiunto oltre 50mila sottoscrizioni, è nata in seguito alla cosiddetta vicenda Ruby, che vede coinvolto il presidente del Consiglio. A presentare l'iniziativa alla stampa, nella sede della Stampa Estera di Roma, oltre al segretario della Cgil, Susanna Camusso e alla parlamentare di Fli, Flavia Perina, diverse donne impegnate nello spettacolo o nella società civile: Francesca Comencini, licia Conte, Silvia Costa, Nicoletta Dentico, Titti Di Salvo, Francesca Izzo, Serena Sapegno, Lunetta Savino. "L'appello lanciato è una cosa straordinaria - ha detto il numero uno della Cgil, Susanna Camusso - il messaggio si è allargato rapidamente in tutte le città che sentono la necessità di esserci". La Camusso non entra nelle vicende che coinvolgono il presidente del Consiglio ma sottolinea come "anche in questo caso si deve sempre parlare delle ragazze, del lavoro delle prostitute e non si parla dell'origine del problema, ovvero della domanda maschile, dei clienti. Una modalità un po' insopportabile, si cerca il dito e non la luna. Noi non vogliamo occuparci del dito, noi pensiamo che la libertà delle donne è la libertà delle donne". La parlamentare di Fli, Flavia Perina, ha posto un problema politico, parlando delle conseguenze a cui vanno incontro le donne dopo questa vicenda: "Sta nascendo un'idea della rappresentanza femminile che passa attraverso i party - ha detto la Perina - quando si formeranno delle liste elettorali con le donne, chi ci salverà dal sospetto che suscitano le candidate? Per difendere il premier, inoltre, si sta costruendo una campagna mediatica che tende a dire 'Così fan tutte'".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Terremoti
Terremoto, Salvini in Abruzzo: chiedo a Gentiloni 100mln di euro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale