domenica 26 febbraio | 23:40
pubblicato il 15/feb/2011 21:38

Ruby/ Ghedini: Da Milano ci aspettiamo di tutto e di più

Nelle carte prova dei fatti contestati non c'è,c'è dell'innocenza

Ruby/ Ghedini: Da Milano ci aspettiamo di tutto e di più

Roma, 15 feb. (askanews) - "Siamo a Milano e quindi, ci aspettiamo tutto e di più". Il difensore del Premier Silvio Berlusconi, il parlamentare Pdl Niccolò Ghedini, ripete che il rinvio a giudizio immediato era dalla difesa ampiamente previsto, rinnovando l'eccezione di incompetenza della magistratura ordinaria milanese, a favore di quella funzionale del Tribunale dei ministri e territoriale della Procura di Monza. "A Milano - dice Ghedini al Tg5 Mediaset sulla prevedivibilità del rinvio- assolutamente sì, mentre in qualsiasi altro tribunale d'Italia no. Anche perchè certamentel'evidenza della prova contesta Ghedino alle motivazioni del rinvio disposto dalla Gip milanese-non c'era e non c'è. C'è esattamente il contrario: la prova dell'innocenza di Berlusconi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech