sabato 10 dicembre | 22:23
pubblicato il 17/gen/2011 18:13

Ruby/ Cicchitto: Siamo di fronte a blitz militare

Schedato chiunque stato a Arcore: a rischio la libertà di tutti

Ruby/ Cicchitto: Siamo di fronte a blitz militare

Roma, 17 gen. (askanews) - "E' evidente che più che un blitz giudiziario, quello che si sta realizzando nei confronti del presidente Berlusconi è un blitz militare. Chiunque sia andato ad Arcore è stato seguito, schedato, intercettato". Lo afferma il presidente dei deputati del Pdl, Fabrizio Cicchitto, conversando con i giornalisti alla Camera. "E' chiaro che è in atto - aggiunge - una operazione di destabilizzazione. In ballo non c'è soltanto Berlusconi, ma libertà elementari che riguardano ognuno di noi... Cicchitto spiega che si tratta di un fatto "gravissimo" a cui sarà data una "risposta", anche se riferisce che per ora tale risposta consisterà nel "sollevare la questione perché in Italia si apre un problema di libertà".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina