domenica 22 gennaio | 23:53
pubblicato il 17/gen/2011 16:38

Ruby/ Atti Procura: in case Premier prostituzione ripetuta

La Giunta per le autorizzazioni deve decidere su perquisizioni

Ruby/ Atti Procura: in case Premier prostituzione ripetuta

Roma, 17 gen. (askanews) - Induzione alla prostituzione da parte di Nicole Minetti, che al Premier avrebbe procurato molte giovani donne tra cui Ruby, all'epoca dei fatti minorenne. Ragazze ricompensate in denaro e con appartamenti. In cinque pagine, inviate alla Camera e trasmesse dal Presidente Fini alla Giunta per le autorizzazioni, la Procura chiede di poter procedere alla perquisizione per Silvio Berlusconi, puntando agli uffici di Giuseppe Spinelli, che del Premier tiene da tempo la contabilità. Richiesta corredata da 390 pagine di atti che i commissari vedranno tra oggi e domani, quindi - da mercoledì - la Giunta si riunirà per decidere. La Minetti, scrive la Procura, ha "svolto attività di induzione e favoreggiamento alla prostituzione di soggetti maggiorenni, e della minore El Mahrou Karima individuando, selezionando, accompagnando un rilevante numero di giovani donne che si sono prostituite con Silvio Berlusconi, presso le sue residenze, dietro pagamento di corrispettivo in denaro", ragazze che, secondo la Procura, hanno ricevuto "la disponibilità gratuita di appartamenti ubicati in 'Milano2'". Dalle indagini risulta anche che Ruby sarebbe stata più volte ad Arcore tra febbraio ed agosto 2010. La Procura richiede di procedere alla perquisizione dell'ufficio di Spinelli ritenendo di potervi trovare "documenti, anche riversati su supporto informatico" sulle case alle ragazze e il denaro, anche se, allo stato non è ipotizzabile che Spinelli fosse al corrente delle retribuzioni. Richiesta cui la Procura allega 390 pagine di allegati a disposizione dei componenti della Giunta che potranno vederli fino a domani sera, senza fotocopie. Da mercoledì l'organismo si riunirà per decidere: relatore Antonio Leone, Pdl, vice presidente della Camera, venti i commissari al lavoro: otto dell'opposizione (Domenico Zinzi, Udc, vice presidente, ha lasciato per dedicarsi alla guida della provincia di Caserta), dieci quelli di Pdl-Lega, due i 'responsabili' filo governativi (Cesario e Belcastro) che in questa partita potrebbero essere decisivi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4