lunedì 05 dicembre | 03:24
pubblicato il 08/feb/2013 17:03

Roma/Rifiuti: Ruotolo, Tar convalida linea Rivoluzione Civile

(ASCA) - Roma, 8 feb - ''Lo stop al decreto Clini emesso oggi dal Tar convalida in pieno la linea di Rivoluzione civile.

Allo stato attuale, il Lazio non e' in grado di sopperire all'emergenza rifiuti. Meglio inviarli all'estero e investire immediatamente sulla raccolta differenziata: basta discariche e basta inceneritori, bocciati tanto dai cittadini quanto dalla giustizia amministrativa''. Lo dichiara in una nota Sandro Ruotolo, candidato presidente di Rivoluzione civile alla Regione Lazio. ''Questa proposta di Rivoluzione Civile e' l'unica concreta, perche' e' l'unica ad essere realmente alternativa a quanto accaduto negli ultimi anni: i soliti noti si sono arricchiti e l'emergenza e' diventata sempre piu' grave''. com/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari