lunedì 27 febbraio | 20:22
pubblicato il 09/apr/2014 16:15

Roma/Rifiuti: Marino, illustrero' a ministro cambio politica in 2 mesi

(ASCA) - Roma, 9 apr 2014 - ''Andro' a illustrare il cambio che Roma ha fatto negli ultimi 2 mesi, cioe' il progetto 'diverso', il passaggio da una gestione dei rifiuti di Roma con un grande buco, dove un solo gestore gettava il materasso della nonna, i rifiuti dei ristoranti e delle nostre case, a una politica e un piano aziendale che trasforma un problema in risorsa economica per la citta'''. Cosi' il sindaco di Roma Ignazio Marino entrando nella sede del ministero dell'Ambiente in via Cristoforo Colombo dove e' previsto un vertice con il ministro Gian Luca Galletti, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e il prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro. Marino ha spiegato che ''Roma guadagnera' soldi dalla gestione dei rifiuti'' mentre relativamente agli effetti dell'inchiesta che ha coinvolto Manlio Cerroni, Marino ha spiegato che ''riguarda la magistratura e io rispetto ogni sua decisione''.

bet/bra/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech