lunedì 20 febbraio | 04:47
pubblicato il 06/giu/2013 09:42

Roma/Comunali: Marino, io tranquillo? Non ci sono vincitori annunciati

Roma/Comunali: Marino, io tranquillo? Non ci sono vincitori annunciati

(ASCA) - Roma, 6 giu - ''No, non mi sento assolutamente tranquillo. Non ci sono vincitori annunciati''. Parole del candidato a sindaco di Roma per il centrosinistra, Ignazio Marino, in collegamento telefonico su Rtl 102.5, in merito al possibile esito del ballottaggio per il Campidoglio, sottolineando che ''bisogna continuare a spiegare le differenze'' rispetto al sindaco uscente e candidato per il centrodestra al Campidoglio, Gianni Alemanno. ''Io - ha chiarito - invece di assumere all'azienda dei trasporti di Roma cubiste o ex pugili voglio assumere autisti, operai. Non voglio dare consulenze agli amici degli amici, ma voglio investire i 70 milioni di euro spesi da Alemanno proprio in consulenze ad alti dirigenti in progetti per dare lavoro a giovani e meno giovani disoccupati, come il signor Giovanni che ho incontratto alla metropolitana di Ponte Mammolo e che ha perso il lavoro e, con quello, la speranza''.

bet/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia