domenica 04 dicembre | 17:39
pubblicato il 06/giu/2013 08:55

Roma/Comunali: Marino, Alemanno ha umiliato la cultura del merito

Roma/Comunali: Marino, Alemanno ha umiliato la cultura del merito

(ASCA) - Roma, 6 giu - ''Mi vorrei rivolgere innanzitutto agli elettori delusi dalla gestione del sindaco uscente, dicendo loro che quella cultura del merito, che dovrebbe essere uno dei valori delle tante persone che hanno votato a destra, e' stata umiliata dalla cultura del familismo e dei privilegi''. Cosi' il candidato a sindaco di Roma per il centrosinistra, Ignazio Marino, ospite degli studi di Uno Mattina in onda su Rai Uno.

''Mi rivolgo anche agli elettori del M5S - ha aggiunto - dicendo loro che la trasparenza io l'ho utilizzata negli ultimi cinque anni da presidente della commissione d'inchiesta sul servizio sanitario nazionale, mettendo in rete, ad esempio, tutte le sedute per la piena trasparenza.

Agli elettori di Alfio Marchini dico la stessa cosa che ha detto e chiesto Marchini: discontinuita'. Credo che bisogna davvero voltare pagina e portare Roma a sviluppare tutte le energie che sono state soffocate''.

bet/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari