sabato 03 dicembre | 10:47
pubblicato il 10/giu/2013 17:32

Roma/Comunali: Marchini, sussidi lavoro e casa non hanno convinto deboli

(ASCA) - Roma, 10 giu - ''Una certa disaffezione nasce dal fatto che molta gente pensa che chi vince, indipendentemente da chi sia, non incide sulla vita dei cittadini. In campagna elettorale sono stati usati strumenti abbastanza forti come i sussidi ai disoccupati, quindi se malgrado cio' la disaffezione e' tanta soprattutto nei quartieri piu' popolari, la credibilita' della proposta politica comincia a far sentire il suo peso''. A dirlo Alfio Marchini commentando il risultato elettorale a Roma, sottolineando che '''quando tu cominci a dire ''700 euro al mese agli sfrattati, 500 euro ai giovani disoccupati' e nonostante cio' non riesci a rivitalizzare le fasce piu' deboli, evidentemente c'e' un problema di credibilita' che viene percepito dalle persone''.

Bet/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari