martedì 28 febbraio | 14:16
pubblicato il 10/giu/2013 17:32

Roma/Comunali: Marchini, sussidi lavoro e casa non hanno convinto deboli

(ASCA) - Roma, 10 giu - ''Una certa disaffezione nasce dal fatto che molta gente pensa che chi vince, indipendentemente da chi sia, non incide sulla vita dei cittadini. In campagna elettorale sono stati usati strumenti abbastanza forti come i sussidi ai disoccupati, quindi se malgrado cio' la disaffezione e' tanta soprattutto nei quartieri piu' popolari, la credibilita' della proposta politica comincia a far sentire il suo peso''. A dirlo Alfio Marchini commentando il risultato elettorale a Roma, sottolineando che '''quando tu cominci a dire ''700 euro al mese agli sfrattati, 500 euro ai giovani disoccupati' e nonostante cio' non riesci a rivitalizzare le fasce piu' deboli, evidentemente c'e' un problema di credibilita' che viene percepito dalle persone''.

Bet/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Vitalizi
M5s: Boldrini calendarizza nostra proposta su pensioni deputati
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech