domenica 04 dicembre | 03:14
pubblicato il 27/mag/2013 20:30

Roma/Comunali: Gelmini, sinistra canta vittoria ma partita aperta

Roma/Comunali: Gelmini, sinistra canta vittoria ma partita aperta

(ASCA) - Roma, 27 mag - ''Ha ragione il sindaco Alemanno quando dice che la sinistra canta vittoria prima del tempo.

Il ballottaggio e' una partita nuova. Ed e' una partita totalmente aperta''. Lo afferma Mariastella Gelmini, vicecapogruppo vicario Pdl alla Camera.

''Alemanno infatti ha la grinta e il taglio giusto per non farsi scippare la citta' dai propagandisti dalla facile demagogia ed essere riconfermato sindaco di Roma. Nessuno vuole essere sindaco con poco piu' del 50 per cento dei Romani. Proprio per questo noi del Pdl combatteremo fino alla fine, contro l'astensionismo e contro l'antipolitica della protesta senza proposta, invitando tutti i cittadini ad andare a votare, a Roma come altrove dove ci saranno i ballottaggi, perche' solo scegliendo, solo votando e non facendo scegliere a pochi e' possibile essere co-protagonisti del buon funzionamento della citta''', conclude Gelmini. com-ceg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari