lunedì 16 gennaio | 16:52
pubblicato il 09/apr/2013 20:09

Roma/Comunali: De Vito (M5S), altro cemento ultimo regalo Alemanno?

(ASCA) - Roma, 9 apr - ''Il capogruppo PDL Gramazio chiama a raccolta i consiglieri per portare a casa i numerosi provvedimenti inseriti nell'ordine dei lavori, a costo di costringerli a una seduta fiume di ben 36 ore.

46 sono infatti le delibere da portare al voto, a fronte delle 18 approvate nelle 28 sedute che si sono svolte negli ultimi 3 mesi. Tutto questo per approvare progetti edificatori molto impattanti per il territorio, spesso addirittura in deroga o in variante al Piano Regolatore, moltiplicando cubature e dando nuovi diritti che la futura amministrazione potrebbe non poter piu' cancellare, basteranno 11 voti favorevoli, dato che la convocazione in seconda seduta prevede un numero legale di soli 20 consiglieri''. Cosi' su Facebook il candidato a sindaco di Roma di M5S Marcello De Vito, denunciando una presunta corsa del Consiglio comunale ad approvare delibere urbanistiche prima della fine della legislatura chiedendosi: ''Questo e' l'ultimo regalo che Alemanno sta facendo alla citta'?''.

bet/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow