giovedì 08 dicembre | 07:10
pubblicato il 10/giu/2013 17:03

Roma/Comunali: chi e' Marino, il chirurgo con passione per la politica

Roma/Comunali: chi e' Marino, il chirurgo con passione per la politica

(ASCA) - Roma, 10 giu - ''Non ho mai pensato che la politica fosse un mestiere''. Parole di Ignazio Marino che ben tracciano il carattere e lo spirito del nuovo sindaco di Roma. Classe 1955, genovese, mamma svizzera, padre siciliano, Marino riconquista per il centrosinistra il Campidoglio, dopo la 'parentesi' di cinque anni di amministrazione del centrodestra con Gianni Alemanno. Il chirurgo specializzato in trapianti d'organo, dunque, e' riuscito a 'liberare' la Citta' Eterna, come si proponeva nel corso della campagna elettorale, dopo essersi aggiudicato le primarie del centrosinistra, ad aprile, imponendosi sugli avversari - David Sassoli, Paolo Gentiloni, Patrizia Prestipino, Gemma Azuni e Mattia Di Tommaso - con oltre il 50% delle preferenze. Sara' lui a guidare la Capitale per i prossimi cinque anni, forte della sua esperienza non solo politica.

Ignazio Marino, il professore, ha infatti alle spalle prima che una carriera politica, una lunga storia di impegno nel mondo della medicina e della chirurgia. Laureato in medicina e chirurgia all'Universita' Cattolica, inizia a lavorare al Policlinico Gemelli, ma presto lascia l'Italia per l'Inghilterra, a Cambridge e poi parte per gli Stati Uniti, dove approda alla University of Pittsburgh, centro d'eccellenza mondiale per i trapianti. Nel 1993 diventa co-direttore del Centro Trapianti del 'Veterans Affairs Medical Center' e nel 1999 contribuisce a fondare e dirige l'Ismett, il centro trapianti multiorgano di Palermo. Per un periodo dirige anche il Dipartimento del Jefferson Medical College di Philadelphia. L'amore per la medicina non e' l'unica passione per Marino che, nel marzo del 2006, si candida come indipendente nelle liste dei Democratici di Sinistra per il Senato per essere eletto senatore nell'aprile 2006, coprendo la carica di presidente della XII Commissione Igiene e Sanita'. Rieletto a Palazzo Madama alle elezioni politiche del 2008 con il Partito Democratico, e' stato presidente della Commissione Parlamentare di Inchiesta sull'Efficacia e l'Efficienza del Servizio Sanitario Nazionale, e membro della Commissione Igiene e Sanita' del Senato. Il suo impegno e il suo interesse per la politica si svelano nel 2009 quando decide di mettersi alla prova all'interno del suo partito, il Partito Democratico, sfidando Pier Luigi Bersani e Dario Franceschini alla corsa alla segreteria. Lo slogan scelto allora per la campagna di Marino, ''Vivi il PD, cambia l'Italia', riassumeva un programma centrato sul rilancio del merito, sui diritti civili, la salute, la laicita' e l'ambiente, un programma che lo porto' ad ottenere il 15% delle preferenze. E sui temi dei diritti civili, della salute, dell'ambiente, Marino ha centrato il suo impegno per Roma che guidera' da oggi, forte del favore di tanti elettori che hanno apprezzato un suo gesto in particolare: le dimissioni dal Senato annunciate all'indomani della vittoria alle primarie. Alle ultime politiche italiane del febbraio di quest'anno infatti, Marino era stato rieletto al Senato tra le file del Pd nella Regione Piemonte, carica alla quale ha rinunciato per correre 'senza paracadute' alla poltrona d'Italia che vale piu' di un Ministero. Bet/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni