sabato 21 gennaio | 05:42
pubblicato il 28/mag/2013 09:04

Roma/Comunali: ballottaggio tra Marino e Alemanno. Al via la sfida

Roma/Comunali: ballottaggio tra Marino e Alemanno. Al via la sfida

(ASCA) - Roma, 28 mag - L'appuntamento con le urne a Roma e' fra 15 giorni con il ballottaggio tra il candidato del centrosinistra, Ignazio Marino, e il sindaco uscente del centrodestra, Gianni Alemanno: tornata che, oltre a svelare chi sara' per i prossimi 5 anni il Sindaco della Capitale, sara' un termometro significativo per misurare il livello di disaffezione dei romani per il voto. I dati finali parlano chiaro in tal senso. Su 2.359.119 elettori, a votare sono stati 1.245.927, una percentuale di votanti pari al 52,81%.

In base ai dati definitivi del Viminale, le 2.600 sezioni romane hanno premiato Marino, nettamente in vantaggio con il 42,60% e 512.720 voti, mentre Alemanno lo insegue con 364.337 preferenze, pari al 30,27% dei consensi. A Marcello De Vito del Movimento Cinque Stelle il terzo gradino del podio con il 12,43% e Alfio Marchini con 114.169 voti si attesta al 9,48 %. A seguire Sandro Medici con il 2,22% e Alfonso Luigi Marra con l'1,18%. L'astensionismo ha dunque segnato questo turno elettorale ed e' il vero protagonista di queste elezioni che verranno ricordate da chi ha votato per la lunghezza della scheda elettorale, 1 metro e 20 centimetri.

Al via, quindi, la seconda fase della campagna elettorale che promette scintille con Alemanno che non ritiene impossibile la rimona, seppur impegnativa. ''La partita e' ancora aperta'', ha commentato a caldo ieri dal suo quartier generale in via Giano di Bella e la sfida e' quella di riportare alle urne gli astensionisti. Per il centrodestra e' quello il bacino da cui attingere voti per tentare di bissare la rimonta del 2008 su Francesco Rutelli.

Ma Alemanno si trovera' di fronte un concorrente agguerrito, il chirurgo genovese, che sta battendo a tappeto da due mesi la citta' dal centro alla periferia e promette di continuare anche in questa fase la sua strategia. Marino vuole ''cambiare tutto'' e ieri, dal suo comitato elettorale in via Cristoforo Colombo, lo stesso scelto da Nicola Zingaretti per la corsa vittoriosa alla presidenza della Regione Lazio, ha ribadito la necessita' di far rinascere Roma e strapparla dalle mani di Alemanno. A far da ago della bilancia potrebbero essere i voti del bacino elettorale del Movimento Cinque Stelle e di Alfio Marchini.

E' lo stesso Marino a farlo intuire, sottolineando che con il M5S ''abbiamo temi in comune'', mentre per Marchini osserva che ha ottenuto un risultato ''rispettabile''. E se il grillino De Vito annuncia ''io personalmente non votero''' senza dare, pero', indicazioni di voto ai suoi elettori, Marchini e' certo di aver condotto una straordinaria campagna elettorale e non si sbilancia su chi orientera' i suoi voti perche' non vuole essere '''il vice di nessuno'': l' unica discriminante sono i programmi e i valori. Dunque si riparte per altri 15 giorni di campagna elettorale per convincere i romani delusi e stanchi della politica. La sfida continua a suon di ''Daje'' per Marino e ''Continuiamo insieme'' per Alemanno. Bet/stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4